Con Assopiemonte a Cheese 2017: degustazioni e incontri

unnamed

Durante le quattro giornate di Cheese dal 15 al 18 settembre, Regione Piemonte e Assopiemonte Dop e Igp animeranno il proprio stand situato in Piazza Spreitenbach con un ricco programma di incontri edegustazioni dedicate alle Dop piemontesi quali il Castelmagno, la Toma, il Murazzano, il Gorgonzola, il Raschera e l’Ossolano, che ha da poco ottenuto la Denominazione di origine protetta. Come ogni anno, non mancherà la spettacolare marchiatura del Bettelmatt e del Plaisentif.

Gli incontri in calendario prevedono inoltre dibattiti su temi di attualità, come lo stato del settore lattiero-caseario tra crisi e ripresa e il rapporto tra agricoltura e paesaggio, e presentazioni di preziosi strumenti di lavoro per gli operatori del settore, come la Guida alla buona prassi igienica per i caseifici delle aziende agricole e la Guida ai caseifici d’alpeggio della Asl To3.

Inoltre, il 16 settembre alle ore 10:30, lo stand Regione Piemonte e Assopiemonte Dop e Igp ospita una dellegrandi conferenze di Cheese“L’Appennino che stiamo perdendo”, una riflessione sul cambiamento epocale che sta coinvolgendo l’Italia pastorale.

Tutti i giorni il container della Regione sarà interamente dedicato alla degustazione del Vermouth di Torino: un aperitivo con secoli di storia, ingrediente chiave per la miscelazione contemporanea e perfetto in abbinamento con il formaggio. Eccellenza piemontese che recentemente ha ottenuto l’IG, sarà presente a Cheese insieme all’Istituto nato in questi mesi per rappresentarlo in Italia e nel mondo. 

Tutte le sere, infine, la manifestazione si animerà con concerti presso il palco “Cheese on stage”, mentre nel tardo pomeriggio avrà luogo la rassegna di film e documentari “Cheese on screen”.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero e gratuito.

Per il programma completo degli incontri: http://cheese.slowfood.it/gli-eventi-cura-regione-piemonte-assopiemonte-dop-igp/