Cooperativa Fattorie Monregalesi

2Dall’allevatore al consumatore, questa la filosofia della Cooperativa Fattorie Monregalesi, nata nel 1992 dalla volontà di unire sette aziende agricole, all’interno delle quali ben dieci famiglie lavorano per offrirvi un prodotto sano e di qualità: la carne bovina di Razza Piemontese.
Una realtà ben radicata sul territorio che opera attraverso una linea diretta dalla massima tracciabilità e che, oggi come in passato, ha saputo distinguersi per la genuinità e per la bontà del suo prodotto. Veniamo perciò a una domanda sempre spontanea, ma… la carne rossa non faceva male?
“Analisi e ricerche universitarie hanno ormai dimostrato che la carne di Razza Piemontese è un alimento sano ed equilibrato, molto richiesto per la sua tenerezza, il sapore unico e le proprietà organolettiche a basso contenuto di colesterolo” ci spiega Guido Cappellino, proprietario insieme al fratello Marino dell’Azienda Agricola Cappellino, nonché Presidente della Cooperativa Fattorie Monregalesi. I vitelli vengono allevati all’aria aperta e nutriti con foraggio autoprodotto sui terreni coltivati dell’azienda agricola. Spesso sono portati al pascolo o in alpeggio, cosa che li rendi più robusti e sani. “Nei primi anni ’60 il consumo di carne bovina razza piemontese non era così diffuso, era un alimento che si metteva in tavola raramente o nei giorni di festa. Poi con il boom economico si è passati a una fase esattamente opposta: la carne doveva essere mangiata quotidianamente! Quasi a indicare uno status sociale. Oggi, in parte un cambiamento negli stili di vita e in parte la decrescita economica, hanno contribuito a una diminuzione nel consumo del prodotto. La carne è diventata un alimento da mangiare due o tre volte alla settimana e soprattutto deve essere di qualità. È qui che la nostra cooperativa ha fatto la differenza. Grazie alla filiera corta i nostri clienti sanno esattamente da dove proviene il prodotto, sanno dove e come alleviamo i nostri animali, insomma…sanno cosa mangiano! Per noi questa battuta d’arresto è stata in realtà fonte di nuova crescita e sviluppo per offrire una carne di qualità riconosciuta.”
Lavorare in un’azienda a conduzione famigliare però non significa avere meno impegni e più tempo libero, anzi! Tutto si basa sulla collaborazione e sul darsi una mano a vicenda, sulla fiducia reciproca e soprattutto sul dedicarsi ogni giorno al bene dell’azienda. Dirigere una realtà di questo genere come da anni fa Guido Cappellino comporta un grande impegno che dura per tutta la vita. “Non ci si ferma mai: al mattino e alla sera ci si prende cura dei vitelli, si fanno controlli sulla salute e il benessere dell’animale, specie sui piccoli appena nati, mentre durante il giorno si lavora direttamente nei campi per produrre foraggio destinato ai vitelli. Inoltre a volte capita di doversi svegliare anche di notte per assistere a un parto! Tutto questo ovviamente senza considerare tutta la parte di manutenzione, irrigazione dei campi, semina che sono alla base del corretto funzionamento aziendale. È un mestiere che comporta grandi sacrifici, che richiedere organizzazione e professionalità da parte di tutti, ma al tempo stesso porta a grandi soddisfazioni. Un’attività che solitamente si tramanda di padre in figlio, è un lavoro, ma prima di tutto è una passione!”

Cooperativa Fattorie Monregalesi
http://www.fattoriemonregalesi.coalvi.it/
Cooperativa Agricola Fattorie Monregalesi – Piazza Cappuccini, 3, 12073 CEVA (CN)
0174.722151 / fattoriemonregalesicoalvi@gmail.com